Bonifiche da amianto e FAV

TIA è tra le prime aziende in assoluto ad occuparsi del problema amianto in Italia. I primi lavori risalgono al 1985, anno in cui per la decontaminazione nelle scuole di Milano si fece riferimento, in assenza di una normativa specifica, alle indicazioni fornite dall'istituto di Medicina del Lavoro dell'Università di Milano e dall'Environmental Protection Agency statunitense.

In questi 30 anni abbiamo acquisito competenze specifiche per la bonifica di ogni tipo di Materiale Contenente Amianto (MCA). Accanto ai tradizionali ambiti costituiti dalla rimozione di amianto in matrice friabile e compatta negli impianti industriali, negli edifici civili e nei siti dismessi, abbiamo effettuato importanti campagne di bonifica di carrozze ferroviarie e navi.

Migliaia sono gli interventi effettuati grazie all'organizzazione interna altamente specializzata, che ci consente di gestire le più complesse bonifiche dove si richiede grande esperienza, efficienza operativa e costi contenuti. Punto di forza sono gli oltre 150 specialisti diretti che costituiscono l’asse portante della società: una scelta strategica che è garanzia di affidabilità e rispetto dei tempi.

 

FIBRE ARTIFICIALI VETROSE (FAV)

In questi ultimi anni le Fibre artificiali vetrose (FAV) sono al centro dell'attenzione, pur in assenza ancora di una normativa nazionale. Nei casi più pericolosi le direttive emanate per le fibre classificate come cancerogene prevedono metodi di bonifica simili a quelli previsti per l'amianto. Nei casi meno pericolosi per la salute umana, la metodologia di bonifica è semplificata pur richiedendo l'intervento di specialisti per la rimozione e la gestione del rifiuto.

 

 

La nostra storia

Il gruppo Ti&a nasce nel dopoguerra e si sviluppa sino a diventare negli anni 90 leader in Italia nelle bonifiche da amianto.

Leggi tutto

Clicca sulla freccia e sfoglia la brochure dei 30 anni di TIA

CONTATTACI

Indirizzo: via Salomone 73, 20138 Milano (IT)
Telefono: +39 02 50 99 40 1
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…