Si tratta della bonifica di una centrale dismessa della maggiore compagnia elettrica maltese Enemalta.

Tia si è aggiudicata i lavori di rimozione dell’amianto dall'impianto di generazione e da altre aree della centrale di Kordin. L'obiettivo finale del committente era mantenere in vita la stazione e tutti gli impianti come un museo, per cui le lavorazioni sono state condotte con estrema cautela per evitare danneggiamenti.

La centrale sotterranea di Kordin è stata descritta come "uno dei luoghi più suggestivi di archeologia industriale nell’’isola di Malta” da parte del rettore della Facoltà di Ingegneria di Malta prof. Robert Ghirlando. La centrale era costituita da un sistema di tunnel che ospita la centrale elettrica ed i quadri associati. Costruita prima della seconda guerra mondiale, fu usata dalle forze britanniche fino alla loro partenza nel 1979, quando fu consegnata a ENEMALTA, che la tenne operativa fino al 1992. Il Prof. Ghirlando afferma che i motori diesel in loco sono unici. Infatti, dei 12 che sono sopravvissuti in tutto il mondo, ben sei si trovano a Kordin.

Il capitolato dei lavori ha previsto :

  • Riconfezionamento di Materiali contenenti amianto temporaneamente conservati nella centrale
  • Analisi per la ricerca dell'amianto su vari materiali
  • Rimozione di amianto, incluso coperture
  • Pulizia e Aspirazione dei pavimenti e di tutte le parti della stazione, incluso trincee.
  • Caricamento del materiale confezionato contenente amianto su contenitori appositi, destinati allo smaltimento in discariche all'estero

Quantità smaltite di amianto : circa 300 metri cubi.

 

enemalta 1

Dati

Cliente: ENEMALTA

Località: Kordin

Cantiere: Centrale elettrica dismessa

Termine dei lavori: 2012

 

 

La nostra storia

Il gruppo Ti&a nasce nel dopoguerra e si sviluppa sino a diventare negli anni 90 leader in Italia nelle bonifiche da amianto.

Leggi tutto

Clicca sulla freccia e sfoglia la brochure dei 30 anni di TIA

CONTATTACI

Indirizzo: via Salomone 73, 20138 Milano (IT)
Telefono: +39 02 50 99 40 1
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…