Descrizione dei lavori

  • Bonifica di tutta l’area e dei capannoni ivi compresi. Lo stabilimento dismesso produceva manufatti di Cemento Amianto. I piazzali erano adibiti a stoccaggio e movimentazione dei prodotti ed erano ingombri di manufatti di C.A. contaminati da sfridi e macerie di C.A. che sono stati raccolti e smaltiti. I Capannoni erano adibiti alla produzione ed erano realizzati con strutture ricoperte con lastre di C.A.
  • La contaminazione all’interno dei Capannoni ha richiesto le seguenti operazioni di bonifica:
  • Coperture di C.A.
  • Rifiuti e sfridi di C.A. sulle pavimentazioni, con situazioni analoghe ai piazzali esterni
  • Fanghi, materie prime ed intonaci di amianto friabile nelle vasche, nella zona forni e nella zona materie prime
  • Rifiuti assimilabili ad urbani su tutta l’area
  • Fognature di C.A e terreni contaminati da amianto

Punti critici

  • Grandi dimensioni dell’area ed impossibilità di eseguire confinamenti statici ( a parte le aree limitate dei locali forni e materie prime).
  • Difficoltà di classificazione dei terreni di risulta dalle trincee fognature a causa della eterogeneità degli stessi.

Soluzioni innovative introdotte

  • E’ stata utilizzata la spazzatrice aspirante SAFE-CAR, dotata di filtri assoluti a confinamento localizzato. Il mezzo è in grado di aspirare sia sul terreno piano che in aree non accessibili, come buche e superfici in quota, grazie agli accessori incorporati (tubi estensibili). Le elevate prestazioni della macchina in piena sicurezza hanno permesso di realizzare questo intervento di bonifica in tempi rapidi ed a costi contenuti. La bonifica delle aree è stata eseguita con monitoraggio continuo dei livelli di fibre aerodisperse sia nell’area di intervento che sul confine di proprietà : si è evitato di realizzare confinamenti statici, peraltro praticamente impossibili, garantendo livelli di fibre inferiori a 2 ff/l per tutta la durata degli’interventi.
  • La bonifica dei materiali friabili nelle zone materie prime e forni è stata eseguita in area confinata. La bonifica delle coperture è stata eseguita operando con piattaforme a cestello. Importo dell’appalto : €. 5.195.556

Dati tecnici

Dimensioni Trattate:

  • mq.150.000 (superficie totale dell’area)
  • mq. 40.000 (superficie coperta)
  • N° capi cantiere: 1
  • N° totale operai: 12
  • 7'000 T ca. di materiali e sfridi di C.A. di tipo 2A
  • 250 T ca. di terreni contaminati da amianto di tipo 2C
  • 220 T ca. di amianto friabile avviato a termodistruzione

 

bagnoli

Dati

Cliente: Bagnoli SpA

Località: Bagnoli (Napoli)

Cantiere: sito dismesso ex Eternit

Durata dei lavori: 14 mesi

Termine dei lavori: dicembre 2000

 

 

La nostra storia

Il gruppo Ti&a nasce nel dopoguerra e si sviluppa sino a diventare negli anni 90 leader in Italia nelle bonifiche da amianto.

Leggi tutto

Clicca sulla freccia e sfoglia la brochure dei 30 anni di TIA

CONTATTACI

Indirizzo: via Salomone 73, 20138 Milano (IT)
Telefono: +39 02 50 99 40 1
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…